il_contadino_cerca_moglie_australia_S10_IT_default_3840x2160_Art_No_Logo

Australia Day: guarda su discovery+ Il contadino cerca moglie Australia

In occasione della Festa nazionale ufficiale dell'Australia, che si celebra ogni anno il 26 gennaio, potete guardare su discovery+ tutte le puntate de Il contadino cerca moglie Australia.

Una giornata dedicata all’Australia e agli australiani. È il 26 gennaio, festa nazionale del giovane continente. Si tratta di una ricorrenza dedicata non solo a questo splendido paese ma anche alla libertà e al multuculturalismo che da sempre contraddistingue questa terra. Il 26 gennaio è anche l’occasione ideale per guardare su discovery+ tutte le puntate de Il contadino cerca moglie, lo show in cui cinque contadini australiani aprono le porte del loro cuore a quattro ragazze di città.

 

AUSTRALIA DAY: FESTEGGIALO GUARDANDO IL CONTADINO CERCA MOGLIE AUSTRALIA 

 

Ma come nasce l’Australia Day? Per rispondere a questa domanda bisogna tornare indietro nel tempo, esattamente al 26 gennaio 1788, quando la prima flotta inglese - sotto il comando del capitano Arthur Philip - sbarca a Port Jackson (l’attuale porto di Sydney) e pianta la bandiera inglese dando inizio alla creazione di una colonia penale. Tuttavia la scoperta dell’Australia da parte degli europei non è affatto merito della flotta di Arthur Philip. Era infatti stato il capitano James Cook a mettere piede per primo a Botany Bay (Sydney) nel 1770. Dall'arrivo degli europei la “Terra Australis”, fino a quel momento abitata esclusivamente dagli aborigeni, cambia radicalmente. In pochi anni infatti vengono trasformate in fattorie le terre che il Governo britannico assegna a soldati, ufficiali e detenuti. L’arrivo di migliaia di coloni, chiamati squatter (ovvero occupanti abusivi), non si arresta. Anzi, aumenta a dismisura col passare del tempo. 

 

GUARDA SU DISCOVERY+ ANCHE LA VERSIONE ITALIANA DE IL CONTADINO CERCA MOGLIE 

 

Sempre più persone lasciano la Gran Bretagna e si mettono in viaggio alla volta di una terra ricca dove tutti possono trovare lavoro. Inevitabilmente questo flusso inarrestabile ha conseguenze negative sugli aborigeni, confinati in spazi ridottissimi dai coloni che cercano nuovi pascoli per le loro mandrie. E per le popolazioni autoctone la situazione peggiora quando viene trovato l’oro nello stato di Victoria, nell’Australia Meridionale. Una scoperta che attira da tutto il mondo un numero impressionante di avventurieri. Nella prima metà dell’800 vedono inoltre la luce tutte le più importanti città australiane odierne. Nel 1825 compaiono i primi insediamenti nel territorio del popolo Yuggera, vicino all’odierna Brisbane; nel 1829 nasce Perth e nel 1835 c'è chi si spinge fino a Port Philip Bay dove poi sorgerà Melbourne. E ancora. Sempre in questo periodo una compagnia Britannica privata fonda Adelaide, nell’Australia Meridionale. È invece il 1° gennaio 1901 quando l’Australia diventa una nazione federata, composta ai giorni nostri da sei stati e due territori.

 

ATTIVA ORA DISCOVERY+ E GUARDA IL MEGLIO DI NOVE 

 

Il 26 gennaio l’Australia è ovviamente in festa. Non si contano neanche i party in spiaggia, i barbecue accesi e le birre bevute. Si passa la giornata in famiglia, con gli amici, praticando sport, partecipando a concerti, parate storiche o eventi culturali in cui si ripercorre la storia della giovanissima Australia. Regnano relax e buonumore, soprattutto quando ha inizio il meraviglioso spettacolo pirotecnico che in ogni città australiana si prende la scena al tramonto. C’è però chi il 26 gennaio non festeggia affatto. Sono gli aborigeni che definiscono questa ricorrenza come “Invasion Day” ricordando l’arrivo dei coloni britannici che si sono resi anche autori di autentici massacri. Per questo non è raro assistere a manifestazioni a favore delle comunità aborigene che portano ancora ferite profondissime sulla loro pelle e nei loro ricordi.

 

***

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito!

GUARDA NOVE IN LIVE STREAMING 24 ORE AL GIORNO

I più visti su NOVE Discovery+