Francesco e Salvatore Pappalardi

Francesco e Salvatore Pappalardi, il 25 febbraio 2008 il ritrovamento dei due fratellini

Il 25 febbraio 2008 a Gravina di Puglia, durante il salvataggio di un bambino caduto in un pozzo, i vigili del fuoco trovano i corpi di Francesco e Salvatore Pappalardi, fratellini scomparsi due anni prima.

È il 25 febbraio 2008, un bambino cade in un pozzo di un enorme casolare situato nel centro storico di Gravina di Puglia. È una struttura ormai abbandonata, un tempo residenza dei Pellicciari, famiglia aristocratica originaria di Modena. Spesso i bambini vengono a giocare da queste parti. Bambini come Michelino, 12 anni, che mentre corre inciampa e precipita in un buco nero. Fa un volo di oltre dieci metri ma fortunatamente non riporta ferite gravi. In pochi minuti arrivano sul posto i vigili del fuoco che salvano Michelino. Quando lo raggiungono, è impaurito ma sta bene. Sul fondo del pozzo fanno però una macabra scoperta: trovano i corpi mummificati di due bambini. Ci penserà l’autopsia a rivelare la loro identità: si tratta dei fratelli Francesco e Salvatore Pappalardi, rispettivamente di 13 e 11 anni, di cui si erano perse le tracce due anni prima. Cosa gli è successo? Come sono finiti lì?

 

FRANCESCO E SALVATORE PAPPALARDI, IL 25 FEBBRAIO 2008 IL RITROVAMENTO DEI DUE FRATELLINI

 

Facciamo un salto indietro nel tempo e torniamo al 2006, precisamente al mese di giugno. Francesco e Salvatore si trovano a casa del padre da circa due settimane. I loro genitori si sono separati nel 1997 e il Tribunale per i minorenni di Bari ha appena affidato i due ragazzi al papà Filippo Pappalardi. La madre, Rosa Carlucci, è andata a vivere a Santeramo in Colle con il nuovo compagno 60enne, Filippo si è invece rifatto una vita con Maria. Filippo e Maria, che ha due figlie adolescenti, hanno anche avuto una bambina. Il pomeriggio del 5 giugno 2006 Francesco e Salvatore escono come di consueto a giocare ma non tornano più. Quando sta per scoccare la mezzanotte, il padre Filippo ne denuncia la scomparsa e inizia così la ricerca dei bimbi. A Gravina di Puglia sono tutti sotto choc. Passano pochi giorni e il sospettato numero uno diventa Filippo Pappalardi. La sera del 5 giugno, quando Francesco e Salvatore sono scomparsi e tutti sperano che arrivino buone notizie, Filippo ha inspiegabilmente spento il cellulare e questo porta gli investigatori sulle sue tracce. Il 29 agosto un altro colpo di scena: l’arresto del compagno di Rosa accusato di violenza sessuale su una 15enne. 

 

TUTTA LA VERITÀ: GUARDA TUTTE LE PUNTATE SU DISCOVERY+ 

 

Sempre ad agosto alcuni bambini fanno sapere agli inquirenti di aver giocato con Francesco e Salvatore la sera del 5 giugno a piazza delle Quattro Fontane, in pieno centro storico. Poi i due ragazzini sarebbero saliti sulla Lancia Dedra blu del padre e se ne sarebbero andati. A novembre 2007 viene arrestato Filippo Pappalardi: l’accusa è sequestro di persona, duplice omicidio volontario aggravato dal vincolo di parentela e occultamento di cadavere. La tesi del procuratore Marzano è che i fratellini abbiano disobbedito al padre e che quest’ultimo abbia reagito con una ferocia inaudita. Filippo resta in carcere fino al 4 aprile 2008, poche settimane dopo il ritrovamento dei corpi dei figli. L’autopsia conferma che non ci siano stati maltrattamenti. I due bambini sono probabilmente caduti accidentalmente nel pozzo durante un gioco e sono successivamente morti di stenti e per l’emorragia provocata dalla caduta. Viene così scarcerato Filippo Pappalardi (risarcito anche con 20mila euro per l'ingiusta detenzione e 45mila euro per i danni esistenziali) e l’inchiesta viene archiviata nell’aprile 2016. Oggi la madre Rosa è ancora convinta che gli amichetti sappiano cosa sia successo e che continuino a mantenere un terribile segreto. 

 

PROVA DISCOVERY+

 

***

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito! 

Cronaca di un disastro: guarda tutte le puntate!

I più visti su NOVE Discovery+