11 SETTEMBRE

11 settembre 2001: 20 anni fa l'attentato alle Torri Gemelle

Sono passati 20 anni dall'attentato che ha cambiato le sorti dell'umanità. Riviviamo quel giorno da incubo grazie agli speciali "Gli eroi dimenticati dell'11 settembre" e "11 settembre - Io c'ero".

È l'11 settembre del 2001, a New York è già mattina e la città è come sempre in fermento. In Italia sono quasi le 15 quando dalla Grande Mela arriva una notizia che cambierà per sempre le sorti dell’umanità: due aerei si sono schiantati contro le Torri Nord e Sud del World Trade Center a seguito di un attentato terroristico di matrice fondamentalista islamica. A distanza di 20 anni, riviviamo quel giorno da incubo grazie a due speciali disponibili su discovery+: "11 settembre - Io c'ero", in cui sono raccolte le storie di coloro che hanno vissuto in prima persona l’11/09, e "Gli eroi dimenticati dell'11 settembre", un documentario che racconta la battaglia di due attivisti per i diritti dei soccorritori dell'11 settembre che muoiono a causa delle tossine di Ground Zero.

 

11 SETTEMBRE - IO C'ERO: ATTIVA DISCOVERY+ E GUARDALO ORA 

 

A Manhattan l’orologio segna le 8.46 quando il volo AA11 della compagnia American Airlines viene dirottato e si schianta tra il 94° e il 98° piano della Torre Nord del World Trade Center alla velocità di circa 790 km/h. In un attimo si scatena l’inferno: l’America è sotto attacco ed è indifesa. La parte alta della Torre Nord viene avvolta dalle fiamme. La notizia comincia a fare il giro del mondo. Si parla dello schianto di un aereo non ancora confermato, forse un incidente. Diciassette minuti dopo il primo attentato, alle 9.03, il volo United Airlines 175 - diretto a Los Angeles - si abbatte contro la Torre Sud a 950 km/h colpendola tra il 77° e l’85° piano. Sono immagini riprese in diretta da tutte le TV del mondo. L’incredulità e il terrore la fanno da padroni. All’interno dei due edifici si trovano migliaia di persone. C’è chi non ha alcuna via di fuga e si getta nel vuoto per la disperazione. Un vigile del fuoco perderà la vita perché colpito da un uomo lanciatosi da una delle due torri. 

 

GLI EROI DIMENTICATI DELL'11 SETTEMBRE: ATTIVA DISCOVERY+ E GUARDALO ORA 

 

L’orrore non è finito. Alle 9.33 un altro volo, l’American Airlines 77, si schianta contro la facciata Ovest del Pentagono: anche il quartier generale della Difesa americana è preso di mira dagli attentatori. Passano altri sessanta minuti, sono le 9.46 quando i passeggeri del volo UA93, anch’esso dirottato da un gruppo di terroristi, si ribellano dando inizio a una rivolta. L’obiettivo era la Casa Bianca o il Congresso, alla fine l'aereo precipiterà in Pennsylvania. Alle 9.59, settantatré minuti dopo il primo schianto contro la Torre Nord del World Trade Center, collassa la Torre Sud generando un’immensa nube di polvere e detriti che divora tutto ciò che la circonda. Alle 10.28 crolla anche la Torre Nord: le Torri Gemelle sono improvvisamente solo un ricordo. In quell’11 settembre perderanno la vita quasi 3mila persone di 90 nazionalità diverse tra cui 373 vigili del fuoco, 71 poliziotti e 265 passeggeri che erano a bordo dei quattro aerei dirottati. Oltre 6mila persone verranno ricoverate per le ferite riportate e altre moriranno (e muoiono tutt'oggi) successivamente per i danni provocati dalle polveri che soffocano la città nelle ore e nei giorni seguenti. In migliaia contrarranno tumori o malattie respiratorie gravi. Ventiquattro persone risultano tutt’ora disperse. 

 

*** 

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito!

Fratelli di Crozza: guarda tutte le clip

I più visti su NOVE Discovery+