Giornata internazionale degli studenti: guarda Il Supplente su discovery+!

Dal 1941 ogni anno il 17 novembre si festeggia la Giornata internazionale degli studenti: per l'occasione guarda le puntate de Il Supplente senza pubblicità su discovery+.

Una ricorrenza nata nel 1941 e che ormai si celebra in tutto il mondo. È la Giornata internazionale degli studenti, un’occasione per guardare senza pubblicità su discovery+ le puntate de Il Supplente. Che cosa accadrebbe se, in una classe qualunque di quinta superiore, si presentasse al posto del professore un supplente fuori dal comune? Magari un volto noto della televisione e dello spettacolo, un giornalista, uno scrittore famoso? Scoprilo guardo tutte le puntate de Il Supplente 

 

GIORNATA INTERNAZIONALE DEGLI STUDENTI: GUARDA IL SUPPLENTE SU DISCOVERY+

LA STORIA DELLA GIORNATA INTERNAZIONALE DEGLI STUDENTI

 

Come detto la Giornata internazionale degli studenti ha visto la luce nel 1941 per merito degli universitari cecoslovacchi impegnati nella lotta antinazista. Si tratta di una ricorrenza nata per difendere a ogni costo la libertà d’espressione e che negli anni si è arricchita di significati politici. A dirla tutta questa giornata nasce il 28 ottobre 1939 in quel di Praga, allora occupata dai nazisti così come tutta la Cecoslovacchia. In quel giorno migliaia di studenti manifestano in piazza in occasione della giornata dell’indipendenza della Cecoslovacchia e il clima diventa in fretta incandescente. Uno studente, Jan Opletal, viene colpito a morte da un soldato tedesco e muore dopo due settimane d'agonia in un letto di ospedale. Nei giorni seguenti Praga diventa un teatro di guerra. La rabbia per la morte di Jan sfocia in violentissimi scontri che portano a più di 1000 studenti arrestati e deportati nei campi di concentramento. Nove tra ragazzi e professori vengono giustiziati il 17 novembre, che due anni dopo verrà proclamato come la Giornata internazionale dall’Unione degli Studenti. 

 

NON SEI ANCORA ABBONATO A DISCOVERY+? APPROFITTA DELLA PROMO BLACK FRIDAY!  

 

Nella storia di questa ricorrenza non si può poi dimenticare quanto successo in Grecia, precisamente ad Atene, il 17 novembre 1973. Gli studenti del Politecnico stanno manifestando da giorni in ricordo di quanto successo a Praga anni prima e sono anche in rivolta contro la dittatura dei colonnelli. All’alba del 17 novembre il capo del Governo militare, Georgos Papadopoulos, proclama la legge marziale e il coprifuoco e ordina di togliere l’illuminazione in tutta la città. Successivamente ordina ai carrarmati di sfondare i cancelli del Politecnico di Atene e di non fermarsi davanti agli studenti inermi che pregano i soldati di fermarsi. Il bilancio finale sarà di 24 morti, tra cui anche un bambino di 5 anni. Da allora in Grecia il 17 novembre è festa nazionale. E anche in tutto il mondo durante questa giornata si organizzano migliaia di eventi per ricordare chi ha perso la vita nella lotta per la libertà. 

 

***

 

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito!