L'enigma del mostro di Firenze

Un orrore scolpito nella memoria collettiva italiana, un mistero in agguato nelle campagne toscane, un serial killer efferato. Lo speciale racconta la storia dei delitti e delle indagini intorno a questi crimini perversi.

Il mostro di Firenze. Un orrore scolpito nella memoria collettiva italiana, un mistero in agguato nelle campagne toscane, un serial killer efferato. Su discovery+ trovate L'enigma del mostro di Firenze, uno speciale diviso in due parti che racconta la storia dei delitti e delle indagini intorno a questi crimini perversi che hanno terrorizzato l'Italia dal 1974 al 1984.

 

L'ENIGMA DEL MOSTRO DI FIRENZE: ATTIVA DISCOVERY+ E GUARDA ORA LO SPECIALE 

 

Una serie di delitti particolarmente efferati. Una vicenda giudiziaria estremamente complessa. Un serial killer, un mostro che uccide con le sue mani. Vittime giovanissime colte in momenti di gioia, di piacere, di spensieratezza. Quello del mostro di Firenze è il mistero italiano per eccellenza, unico nel suo genere perché lungo 17 anni. Ma riavvolgiamo il nastro e torniamo al 6 giugno 1981. Siamo sulle colline di Roveta, vicino a Mosciano di Scandicci, alle porte di Firenze. Proprio qui si consuma un terribile duplice omicidio. La scoperta delle vittime è assolutamente casuale. Un Brigadiere di Polizia sta facendo una scampagnata insieme al figlio e sta raggiungendo una fonte d’acqua. Durante la camminata scorge una macchina ferma, si avvicina e nota immediatamente che qualcosa non va. Ferma il bambino, lo tiene a distanza. Si affaccia dentro la macchina e vede un uomo con profonde ferite alla gola. 

 

TUTTA LA VERITÀ: GUARDA ORA TUTTE LE PUNTATE SU DISCOVERY+ 

 

Poco distante c’è invece il cadavere di una donna. Si tratta di due vittime giovanissime: Giovanni Foggi, 30 anni, e Carmela De Nuccio, 21 anni. I due, fidanzati da tempo, avevano deciso di passare una serata insieme e di appartarsi in macchina. Gli inquirenti si soffermano immediatamente sul brutale trattamento riservato alla ragazza. Il killer l’ha infatti trascinata lontano dall’auto e le ha asportato la zona pubica. Un macabro rituale che tornerà spesso d'attualità. Quello di Mosciano di Scandicci è un duplice omicidio assolutamente inedito per la storia italiana perché per la prima volta appaiono mutilazioni a sfondo sessuale. Un delitto inedito che però si inserirà in una scia infinita di sangue. Tra il 1974 e il 1984 si conteranno infatti sette duplici omicidi nella provincia di Firenze, senza considerare un ottavo delitto commesso nel 1968 e tutt’oggi di attribuzione incerta. Chi c'è dietro a tanta brutalità? Proviamo a ricostruire tutta la vicenda grazie allo speciale L'enigma del mostro di Firenze che trovate su discovery+.

 

***

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito! 

Fratelli di Crozza: guarda tutte le clip

I più visti su NOVE Discovery+