Il 17 dicembre 1936 nasceva Jorge Mario Bergoglio, il Papa dell’informalità

Compie 84 anni Papa Francesco, il Papa incurante dei protocolli di sicurezza, che va in un negozio romano a comprarsi le scarpe e che porta a mano la sua borsa in aereo. Ma anche il Pontefice che propone riforme nelle strutture economiche della Santa Sede.

"Fatelli e sorelle, buonasera. Voi sapete che il dovere del conclave era di dare un vescovo a Roma. Sembra che i miei fratelli cardinali siano andati a prenderlo quasi alla fine del mondo. Ma siamo qui". Si presentò così, il 13 marzo 2013 dalla Loggia centrale della Basilica di San Pietro, Papa Francesco. Nato il 17 dicembre 1936 a Flores, Buenos Aires, fu subito chiaro che con l'elezione di Jorge Mario Bergoglio l'intenzione della Chiesa fosse di restauarare la sobrietà, il senso della misura, la normalità. Del Pontefice argentino stupì subito l'atteggiamento modesto, lontano anni luce dai soliti riti con cui si presenta il nuovo Papa. Affascinò il suo modo di fare popolare senza essere popolare

 

I GRANDI PAPI - PAPA FRANCESCO: GUARDA IL DOCUMENTARO SU DISCOVERY+ 

 

È stato definito un Pontefice pop, un Papa del popolo consapevole che la Chiesa sia un'esperienza di popolo. Papa Francesco saluta sorridente i fedeli mostrando i pollici, ferma la Papamobile per fa salire a bordo delle persone oppure scende lui. Continua a fare tutto ciò che faceva da prete, come andare in un negozio in pieno centro a Roma per comprare un paio scarpe o pagare il conto della sua permanenza nella casa del clero prima del conclave. Bergoglio incarna la normalità, quella normalità ammirata in mondovisione quando è salito su un aereo portandosi da solo la borsa. 

 

ARRIVA DISCOVERY+ A UN PREZZO INCREDIBILE! 

 

Papa Francesco andava da ragazzo con gli amici a giocare a biliardo e a ballare il tango. Ha lavorato nella società civile, ha fatto il buttafuori in una discoteca ed è stato anche fidanzato. Un Papa che ha avuto delle fidanzate è un qualcosa di rivoluzionario. Il grande merito di Bergoglio è stato quello di aver conservato la sua naturalezza e normalità in tutte le tappe della sua vita. E no, non è qualcosa di studiato. È una questione di spontaneità, la stessa che l'ha spinto a rinunciare all'appartamento papale per mantenere la residenza a Santa Marta, che vuol dire vivere in una sorta di hotel, di comunità. Per conoscere tutta la storia di Papa Francesco, guarda in esclusiva su discovery+ la puntata de I grandi Papi a lui dedicata

 

 

***

 

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito!